Crea sito

L'A.I.S.T. partecipa all'iniziativa promossa a Pescara e Montesilvano dal Centro di Ricerca in Sociologia della Prevenzione del Disagio Sociale lavorativo e relazionale dell’Università G. d’Annunzio -C.U.S.P. e D.S. –: “Per Gioco, cambiamenti comunicazionali e orientamento ludico dei processi di socializzazione”
Il Centro Universitario si occupa di ricerca e intervento sui temi del disagio e della comunicazione, e questo evento è il isultato di un percorso socioeducativo realizzato nella Regione in collaborazione con una rete di Istituzioni scolastiche, Enti e Associazioni di promozione socioculturale.
L’attività del Centro si attua attraverso progetti socioeducativi che utilizzano il gioco come chiave di osservazione e intervento, di promozione del benessere personale e dei gruppi (in questo specifico progetto il Libro e la lettura sono gli strumenti di attuazione). Il presupposto è che il gioco come strategia didattico-educativa debba essere inteso come "spazio da abitare, possibilità da esplorare e scoprire, come modalità di contatto e condivisione per imparare facendo",ad esempio grazie all'ausilio degli strumenti ludico-educativo-comunicazionali dell'animazione del Libro e della Lettura Espressiva.
L'evento si svolgerà nelle due giornate del 20 e 21 aprile tra Pescara e Montesilvano.

 

- 20 Aprile, Attività di Animazione al MATTA:

Il programma prevede per venerdì 20 aprile, dalle ore 9.00 alle 13.00, presso lo Spazio Matta a Pescara  in Via Gran Sasso), una attività di animazione e lettura espressiva rivolta a bambini e adolescenti: "P(i)azza di libri: la biblioteca in piazza!”.
Dalle ore 16.30 fino alle 19.30, verrà realizzato il laboratorio di scrittura collettiva “Scriversi intorno” a cura di Beniamino Sidoti: si tratta di una proposta di formazione e aggiornamento, rivolta a chi opera nel settore socio-educativo e culturale, ai genitori, agli insegnanti, ai bibliotecari per sperimentare metodologie attive per condividere e confrontarsi .

 

- 21 Aprile, Convegno a Scuola:

Sabato 21 Aprile, alle ore 15.00, nell’ I.I.S. ALESSANDRINI di Montesilvano (PE), si terrà il convegno: “Per gioco”, con l’obiettivo di discutere un’ipotesi di approfondimento a proposito della relazione fra i cambiamenti del sistema socio-culturale e le dinamiche comunicazionali dei più giovani. All’interno di questo quadro si delineerà il ruolo delle agenzie di socializzazione tradizionali e si individueranno i punti di forza su cui costruire una proposta formativa basata su un orientamento ludico della didattica e dell’educazione.

L’iniziativa è realizzata in collaborazione con il Comune di Pescara, in particolare grazie al sostegno dell’Assessorato alla Pubblica Istruzione e della Commissione Scuola, presieduta da S. Di Pino, con il Comune di Montesilvano –Assessorato alla Cultura- , con la Biblioteca di Ortona, l’Agenzia Regionale di Promozione Culturale e una rete di Associazioni di Promozione socioculturale – Associazione Artelieu, Exclamè, A.I.S.T, Clown doc., ASPIC, Movimentazioni, B.I.G. BANG, EMILY, Leggiamo una Storia -.
L’iniziativa è inserita nel Progetto Nazionale Nati per Leggere, promosso dall’Associazione Italiana Biblioteche, dal Centro per la Salute del Bambino e dall’Associazione Culturale dei Pediatri